• Il Progetto

      La Giunta Regionale del Lazio ha approvato la delibera per stabilire le modalità di affidamento delle nuove borse di studio per l'anno accademico 2021/22: l'importo complessivo è di 3 milioni e 600mila euro. Potranno fare domanda per la borsa di studio gli studenti residenti nel Lazio che frequentano nell'anno scolastico 2021/22 un Istituto secondario di secondo grado statale o paritario o i primi tre anni di un Percorso triennale di IeFP: l'unico requisito è un ISEE familiare non superiore a 15.748,78 euro. Ogni singola borsa di studio avrà un valore compreso fra le 200 e le 500 euro, secondo la valutazione che la Direzione Regionale Istruzione, Formazione e Lavoro effettuerà in base al numero totale dei richiedenti e alle risorse finanziarie disponibili. La raccolta delle domande di accesso alla borsa di studio e la valutazione formale della loro ammissibilità sarà affidata ai comuni di residenza degli studenti.
        • Il Progetto

          Il 19 maggio 2022, presso la sede PFLazio di Sapienza, si terrà l’incontro gratuito: “Pratica di primo soccorso” organizzato da Porta Futuro Lazio in collaborazione con EBTL Argomenti del seminario: Cenni su: Allertare il Sistema di Soccorso; Riconoscere un’emergenza sanitaria; Attuare gli interventi di primo soccorso; Conoscere i rischi dell’attività svolta. Cenni su: Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro; Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Cenni su: Acquisire capacità di intervento pratico. La partecipazione all'evento sarà garantita nel pieno rispetto delle normative inerenti il contrasto all'emergenza dell'epidemia da Covid-19. I posti sono limitati, per procedere con la prenotazione clicca qui >
            • Il Progetto

              Programma Fondo Sociale Europeo Plus (FSE+) 2021- 2027 - Approvazione Avviso Pubblico “Contributi premiali per i ricercatori e assegnisti di ricerca per rafforzarne la condizione professionale e potenziare il sistema della ricerca del Lazio” - Obiettivo di Policy 4 “Un’Europa più sociale” - Obiettivo specifico f. Prenotazione di impegno di spesa, in favore di creditori diversi, per l’importo di € 10.000.000,00 sui capitoli U0000A43101, U0000A43102, U0000A43103, Missione 15, Programma 04 Piano dei Conti 1.04.01.02. Esercizio Finanziario 2022. (codice Sigem 22009D). Le domande possono essere presentate a partire dal 16 maggio dalle ore 09:30. Per il testo del provvedimento e per tutte le informazioni utili  clicca qui
                • Il Progetto

                  Lunedì 16 maggio 2022 presso l’Hub Generazioni si terrà l’incontro gratuito di presentazione delle linee generali di quattro Avvisi Pubblici il cui obiettivo è di sostenere l'avvio e il rafforzamento dell'imprenditoria femminile e giovanile. Specificatamente si illustreranno gli obiettivi, i destinatari, i requisiti di partecipazione, la dotazione finanziaria, le modalità richieste per la presentazione delle proposte progettuali e i servizi di assistenza tecnica, dei seguenti Avvisi Pubblici: - Impresa formativa - incentivi per la creazione d’impresa a favore dei giovani e delle donne del Lazio - Innovazione Sostantivo Femminile 2022 - Fondo impresa femminile - ON - Nuove imprese a tasso zero Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi al seguente link https://portafuturolazio.it/stampa-e-media/attivita/scheda-attivita
                    • Il Progetto

                      Dal 12 maggio 2022 avrà inizio il ciclo di webinar su “Ecopackaging e gestione dei rifiuti di imballaggio nell’economia circolare” a cura della sede PFL Viterbo. L'evento è gratuito, per la partecipazione è necessario prenotarsi a questo link: https://portafuturolazio.it/stampa-e-media/attivita/scheda-attivita.aspx?UID=42778577-ae2e-471f-9ab8-a9d3afbb5dab Di seguito il programma degli incontri 12.05.2022 dalle 15:00 alle 17:00 - Seminario n. 1 (CONAI): - Gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio: inquadramento normativo a livello europeo - Il modello italiano: CONAI e i sistemi di gestione integrata dei rifiuti - Il lavoro che fa Conai sul territorio   13.05.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 2 (CONAI): - Ecodesign e sostenibilità del packaging (con eventuali testimonianze aziendali) - Valutazione e misurazione delle ricadute ambientali economiche e sociali dell’attività di riciclo (modelli di calcolo es. tool LCC)   19.05.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 3 (RICREA): Il flusso di riciclo degli imballaggi in acciaio. Ricrea e la testimonianza di un’azienda di riciclo dell’acciaio: - Le tecnologie di riciclo degli imballaggi in acciaio; - Come migliorare le performance di riciclo partendo dalla progettazione: il design for recycling degli imballaggi in acciaio; - Gli impieghi sul mercato delle materie prime seconde.   20.05.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 4 (CiAl): - Il flusso di riciclo degli imballaggi in alluminio. CiAl e la testimonianza di un’azienda di riciclo dell’alluminio: - Le tecnologie di riciclo degli imballaggi in alluminio - Come migliorare le performance di riciclo partendo dalla progettazione: il design for recycling degli imballaggi in alluminio; - Gli impieghi sul mercato delle materie prime seconde.   26.05.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 5 (Biorepack): - Il flusso di riciclo degli imballaggi in bioplastica. Biorepack - L’avvio a riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile e impieghi del compost   27.05.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 6 (Comieco): - Il flusso di riciclo degli imballaggi in carta. Comieco e la testimonianza di un’azienda di riciclo della carta: - Le tecnologie di riciclo degli imballaggi in carta - Come migliorare le performance di riciclo partendo dalla progettazione: il design forrecycling degli imballaggi in carta, la norma UNI 11743:2019 e il Sistema Aticelca 501/19 - Gli impieghi sul mercato delle materie prime seconde.   09.06.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 7 (Rilegno): - Il flusso di riciclo degli imballaggi in legno. Rilegno e la testimonianza di un’azienda di riciclo del legno: - Le tecnologie di riciclo degli imballaggi in legno; - Gli impieghi sul mercato delle materie prime seconde.   10.06.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 8 (Corepla): - Il flusso di riciclo degli imballaggi in plastica. Corepla e la testimonianza di un’azienda di riciclo della plastica: - Le tecnologie di riciclo degli imballaggi in plastica; - Come migliorare le performance di riciclo partendo dalla progettazione: il design for recycling degli imballaggi in plastica; - Gli impieghi sul mercato delle materie prime seconde.   16.06.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 9 (CoReVe): - Il flusso di riciclo degli imballaggi in vetro. Coreve e la testimonianza della Stazione Sperimentale del Vetro: - Le tecnologie di riciclo degli imballaggi in vetro; - Come migliorare le performance di riciclo partendo dalla progettazione: il design for recycling degli imballaggi in vetro; - Gli impieghi sul mercato delle materie prime seconde   17.06.2022 dalle 15:00 alle 17:00 Seminario n. 10: - Scenari di simbiosi industriale - Upciclyng nel settore del packaging
                        • Il Progetto

                          C’è tempo fino alle ore 17 del 20 maggio per partecipare alla quarta edizione di “Zagathon 4 Next” della Regione Lazio, realizzata tramite Lazio Innova, volta a sostenere la progettazione di luoghi, media, servizi, prodotti e organizzazioni basati sull’inclusione e sulla forza della diversità, in collaborazione con Mylia, il brand di Adecco che si occupa di Formazione e sviluppo, e con SET. Dopo il successo delle scorse edizioni, il quarto “Zagathon 4 Next” riguarderà l’edutainment come leva di inclusione sociale e avrà luogo nel Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, splendida dimora storica in provincia di Roma. Si tratta di un percorso formativo che si rivolge a laureandi, laureati, diplomati e giovani professionisti interessati a progettare soluzioni innovative, utilizzando approcci di design collaborativo e user experience. I partecipanti saranno guidati nella progettazione di prodotti digitali per la formazione professionale, che sappiano sfruttare le dinamiche del gioco per insegnare il rispetto reciproco, la valorizzazione delle diversità e l’inclusione. Le domande devono pervenire entro le ore 17.00 del 20 maggio 2022. Tutti i dettagli qui > https://www.lazioinnova.it/innovazione-aperta/iniziativa/call-zagathon-4-next-ledutainment-come-leva-di-inclusione/
                            • Il Progetto

                              C'è tempo fino all'11 luglio per partecipare alla sesta edizione del concorso europeo Youth4Regions, promosso dalla Commissione Europea e rivolto a studenti e giovani giornalisti fra i 18 e i 30 anni: in palio un viaggio a Bruxelles, dove i candidati selezionati potranno seguire corsi di formazione affiancati dai maggiori esperti del settore. Il concorso Youth4Regions, nato nel 2017, ha l'obiettivo di far scoprire alle nuove generazioni di giornalisti o aspiranti tali le attività europee, accrescendo la consapevolezza e l'informazione sulle politiche regionali dell'Unione e incoraggiando gli studenti di giornalismo e i giornalisti alle prime armi ad occuparsi dei progetti cofinanziati dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR) e dal Fondo di coesione (FC). Dalla sua creazione il programma ha sostenuto più di 130 giovani giornalisti da tutta Europa. Come candidarsi a Youth4Regions? I requisiti indispensabili sono: cittadinanza europea (o di un paese della politica di vicinato); età compresa fra 18 e 30 anni; studi in giornalismo in corso o appena conclusi (massimo due anni dalla laurea) oppure non più di due anni di esperienza nel settore. Per aderire alla selezione è necessario inviare, entro le ore 17 dell'11 luglio 2022, un breve articolo (2.500 – 6.250 battute) e una foto o un video di massimo 3 minuti che illustrino un progetto cofinanziato dal FESR o FC. Tra tutti i partecipanti verranno selezionati 38 candidati che avranno la possibilità di partecipare alla Settimana europea delle Regioni in programma a Bruxelles dall'8 al 14 ottobre 2022, con spese di viaggio e alloggio coperte dalla Commissione Europea. Nel corso della settimana, i giovani selezionati seguiranno corsi di giornalismo sugli affari UE, visiteranno le istituzioni e le organizzazioni dei media e seguiranno percorsi di mentorship con giornalisti già affermati. Al termine dell'esperienza, i ragazzi riceveranno un certificato che attesterà l'esperienza lavorativa svolta a Bruxelles in qualità di giornalista. Inoltre, i candidati selezionati parteciperanno al concorso per il premio Megalizzi — Niedzielski per aspiranti giornalisti che verrà assegnato l'11 ottobre 2022.

                              A questo link tutte le informazioni utili per la partecipazione.

                                • Il Progetto

                                  Il 26 aprile inizierà il corso di disegno a mano libera dedicato ai principianti dai 16 anni in su: l'appuntamento è dalle 17 alle 19 al Cento Incroci, l' hub polifunzionale della Regione Lazio che si trova a Centocelle. Il corso è gratuito, ma è gradita la prenotazione tramite mail (centoincroci@laziocrea.it) o al numero di telefono 3665616955. Per partecipare basterà avere con sé fogli bianchi e una matita B2. L'hub polifunzionale Cento Incroci è un unico grande laboratorio nel quale progettare e realizzare attività sociali, creative e ricreative: nato dal recupero dei locali che hanno ospitato la “Pecora elettrica”, è un luogo di incontro e scambio dove tutti possono presentare le proprie proposte e vederle realizzate tramite LAZIOcrea, la società partecipata della Regione Lazio a cui è affidata la gestione dello spazio.

                                  Qui tutte le informazioni sul progetto Cento Incroci e qui il calendario delle attività.

                                    • Il Progetto

                                      Inclusione e forza della diversità: su questi due temi verte l'attività promossa da Zagathon4Next (Z4N), il laboratorio di co-progettazione di Lazio Innova che fa ripartire le sue attività per sostenere progetti che puntino all'inclusività, in collaborazione con Mylia e con SET, testimoni leader del progetto. Zagathon4Next lancia un nuovo bando, diretto a studenti, laureati o laureandi e giovani imprenditori che siano interessati ad approfondire le tematiche dell'edutainment, la forma di intrattenimento educativo finalizzata sia a educare formare che a divertire. In particolare, i partecipanti saranno guidati nel disegno di prodotti digitali per la formazione professionale che sappiano sfruttare le dinamiche del gioco per insegnare il rispetto reciproco, la valorizzazione delle diversità e l’inclusione. Si tratta di un vero e proprio percorso formativo, articolato in 5 giornate strutturate in sessioni di formazione innovativa e progettazione collaborativa, finalizzate poi, per i team prescelti, alla realizzazione di un vero e proprio progetto che sarà presentato al management di Lazio Innova, di Mylia, di SET e di Digital Magics. Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate entro il 9 maggio 2022 alle ore 17.00, compilando la domanda di partecipazione sul sito di Lazio Innova, allegando i documenti richiesti e inviando il tutto via mail all’indirizzo zagarolo@lazioinnova.it. Per tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione e selezione, qui il bando completo.
                                        • Il Progetto

                                          E' stato ufficialmente inaugurato il rifacimento della Mensa di LazioDiSCo in via delle Sette Sale a Roma, alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dell’Assessore allo Sviluppo Economico Paolo Orneli, della Rettrice dell’Università La Sapienza, Antonella Polimeni, del Presidente dell’Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza Alessio Pontillo e della consigliera regionale Eleonora Mattia. La mensa, che offre un servizio principalmente rivolto agli studenti universitari della Regione Lazio senza limiti di reddito, è stata completamente rinnovata e rimodernata ed a breve metterà a disposizione, altre al servizio pranzo, anche l'apertura serale per la cena. In orario pomeridiano inoltre la mensa tornerà ad essere una sala studio, come le altre principali mense DiSCo. Ora la mensa di via delle Sette Sale ospita 200 persone, ma alla fine dei lavori ne potrà servire circa 350 al giorno: il restyling della struttura ha introdotto anche migliorie per l'efficientamento energetico e per la salvaguardia dell’ambiente. E proprio alla sostenibilità ambientale sono improntati molti interventi effettuati su tutte le mense DiSCo sul territorio regionale: le stoviglie in plastica sono state abolite in favore di della ceramica e delle posate in ferro, inoltre i prodotti alimentari utilizzati sono provenienti da agricoltura biologica e da sistemi di produzione integrata IGP DOP STG. La riapertura di questa mensa rinnovata è, nella fase di ripartenza post Covid, che ha visto soprattutto i giovani penalizzati, un segnale di grandissima forza: Sette Sale, non è solo una mensa, ma è stata concepita come uno spazio comune che potrà essere utilizzato anche per studiare e socializzare. È una struttura moderna, all’avanguardia, ecosostenibile che pone attenzione anche alla qualità del cibo, biologico e a km0, come tutte e 9 le mense DiSCo rinnovate. La Regione Lazio continua a lavorare per rafforzare le politiche per il diritto allo studio, sulla conoscenza, sui nuovi spazi di studio e socialità, sul sostegno alla ricerca. E questa struttura rappresenta un altro significativo passo in questa direzione”, ha commentato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.