• Il Progetto

      Regione Lazio ha annunciato la presentazione del nuovo bando Torno Subito - con la Regione Lazio parto, cresco e torno per l’anno 2022. L’avviso verrà pubblicizzato dal vivo con un aperitivo in musica programmato per mercoledì 5 ottobre alle ore 18.00 presso i locali di Lazio Innova, in via Marco Aurelio 26a a Roma. In questi anni, il bando Torno Subito ha dato l'opportunità a migliaia di giovani del Lazio di vivere un'esperienza di studio o di formazione lavorativa in giro per il mondo per poi riportare le competenze acquisite sul territorio regionale. Una maniera innovativa e smart per concorrere allo sviluppo locale con uno sguardo globale. Si tratta quindi di una importante misura volta a sostenere le ragazze e i ragazzi nei loro progetti di crescita personale e professionale. Il bando consiste nel finanziamento di esperienze finalizzate allo sviluppo di competenze e conoscenze in dinamici contesti nazionali ed internazionali e poi nel loro reimpiego nel territorio locale. Con l'appuntamento del 5 ottobre saranno presentate direttamente le nuove opportunità messe a disposizione dei giovani del Lazio, grazie al nuovo finanziamento ottenuto dal progetto grazie alle risorse del PR FSE+ 2021-2027. Torno Subito offre ai giovani universitari, laureati e diplomati la possibilità di realizzare esperienze formative e lavorative fuori Regione o all'estero, in ambiti strategici come la transizione ecologica e digitale, il cinema e l'audiovisivo, i beni culturali e il turismo, lo sport e la qualità della vita Con l'aperitivo di presentazione le ragazze e i ragazzi potranno entrare sin da subito in contatto con gli spazi dedicati alle imprese, esprimendo in prima persona i propri bisogni e toccando con mano le opportunità messe a disposizione dalle aziende. Una misura importante nello sviluppo delle Politiche Giovanili di Regione Lazio, un’opportunità per tutti coloro che mirano ad allargare i propri orizzonti e, grazie alle skills acquisite nel corso dell’esperienza, contribuire fattivamente allo sviluppo territoriale. Per partecipare, è richiesta la registrazione al seguente link: https://www.lazioinnova.it/eventi/e/torno-subito/
        • Il Progetto

          Regione Lazio presenta il Fondo Rimborso Libri Scolastici, una misura che mette a disposizione ben 20 milioni di euro per il sostegno economico allo studio e alle famiglie per l'anno scolastico 2022/2023. Il bando sarà pubblicato ufficialmente il prossimo 1° ottobre ma sono già state annunciate le misure previste dall’avviso. Si tratta di un intervento voluto dall'Assessorato Regionale alla Scuola e volto a combattere l'aumento del costo dei libri di testo per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado del Lazio, sia statali che private paritarie. Nell'occasione, la Regione ha previsto l'erogazione di un contributo economico una tantum, un fondo rimborso per sostenere le famiglie che si trovano in difficoltà economica nell'affrontare le spese scolastiche. Fornendo un certificato di pagamento come una fattura o uno scontrino fiscale, le famiglie potranno accedere ad un rimborso delle spese sostenute per l'acquisto dei libri di testo, nuovi e usati. Il contributo ha un valore di 150 euro per la Scuola Secondaria di I grado (Scuola Media) e di 200 euro per la Scuola Secondaria di II grado (Scuole Superiori, Licei, ecc...). I requisiti per poter fare richiesta di accesso al Fondo Rimborso Libri Scolastici sono i seguenti:
          • essere cittadino o cittadina italiano/a o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato extra UE e in possesso di regolare permesso di soggiorno;
          • essere residente o domiciliato in uno dei comuni della regione Lazio;
          • essere titolare o cointestatario di un conto corrente bancario o postale o di una carta prepagata collegata ad un codice IBAN;
          • possedere un indicatore ISEE in corso di validità del nucleo familiare dello studente non superiore a 30.000,00 euro.
          Possono accedere al Fondo Rimborso Libri Scolastici tutti i genitori di figli regolarmente iscritti presso una scuola con sede nel territorio della regione Lazio nell'anno scolastico 2022/2023.
            • Il Progetto

              Sono aperte le iscrizioni per la terza edizione della Summer School Antimafia di Regione Lazio, un appuntamento intenso con quattro giornate fatte di lezioni, interventi, testimonianze e approfondimenti. A promuovere la Summer School è l'Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio. La scuola è rivolta a studenti universitari, volontari e operatori del terzo settore, amministratori pubblici e ordini professionali. Gli incontri si terranno dal 12 al 15 settembre presso il Teatro Rossini di Piazza Santa Chiara, a Roma. Un appuntamento importantissimo, legato al 30esimo anniversario delle stragi Mafiose di Capaci e Via D'Amelio, oltre al 40esimo anniversario degli omicidi di Pio La Torre e del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. La Summer School prevede quattro giorni di formazione, volti a fare della conoscenza l'arma fondamentale per sconfiggere le mafie. Saranno approfonditi temi importanti, a partire dai movimenti e dalle strategie messi in atto dai poteri criminali per insinuarsi nei territori, nell'economia locale e nelle pubbliche amministrazioni. Alle diverse sessioni di lavoro parteciperanno numerosi volti di personalità impegnate nella lotta alla mafia, a partire da nomi di spicco della Magistratura e delle Forze dell'Ordine, passando per testimonianze importanti come quelle di don Luigi Ciotti di Libera, del figlio di Pio La Torre Franco e del giornalista Attilio Bolzoni. I loro racconti ed approfondimenti faranno luce su un tema spesso sottovalutato, esaminando da vicino il metodo mafioso, gli affari e gli interessi dei poteri criminali e la loro subdola azione di condizionamento e gestione di uomini e capitali in maniera molto prossima. La mafia non è un fenomeno esotico ma un potere che ci circonda in maniera occulta e talvolta insospettabile, contro la quale è necessario dotarsi di strumenti di lotta e protezione, a partire da un’informazione puntuale e approfondita. La partecipazione alle lezioni della Summer School sarà riservata alle prime 80 iscrizioni che arriveranno all’indirizzo e-mail sicurezza.legalità@regione.lazio.it entro il 7 settembre 2022.
                • Il Progetto

                  Innovazione e creatività saranno al centro della Rome Maker Faire - The European Edition 2022 a Roma, in programma dal 7 al 9 ottobre. È per questo motivo che Lazio Innova ha deciso di dare forza alle energie progettuali del territorio regionale con una call per la partecipazione alle Faber School. Si tratta di un processo partecipativo volto a coinvolgere tutti i soggetti che possano e sappiano esprimere, dall'interno dei confini regionali e proiettandosi internazionalmente, il potenziale innovativo in campo sociale, culturale e della ricerca. Tutti coloro che siano interessati a candidarsi con nuovi progetti, prototipi e soluzioni, possono partecipare alla Call Faber School - Maker Faire 2022 al fine di dare evidenza alla presenza di esperienze regionali all’evento. Le Faber School rappresentano un progetto volto a mettere a punto prototipi e progetti per lo sviluppo innovativo delle idee, alternando momenti formativi teorico-pratici e di prototipazione nelle sedi dei FabLab regionali degli Spazi Attivi di Bracciano, Colleferro, Ferentino, Latina, Rieti, Roma, Viterbo e Zagarolo. Si va dall'esplicazione dei processi innovativi al Digital Manufacturing per la progettazione e prototipazione dei prodotti, in percorsi formativi specifici volti ad acquisire competenze e conoscenze di base: processi di fabbricazione digitale, design e fabbricazione digitale di arredi sostenibili, attrezzature per il conservatorio e gli studi di registrazione, energie rinnovabili, robotica competitiva, artigianato e fabbricazione digitale, sartoria per l'alta moda e fabbricazione digitale. Inoltre, gli Spazi Attivi e i FabLab si faranno centri d'incontro e di community building, con l'intento di dar vita a gruppi interdisciplinari che consentano la realizzazione di progetti e prototipi. Infine, gli eventuali team che si saranno formati potranno utilizzare le tecnologie e le attrezzature di prototipazione digitale dei FabLab. I percorsi partiranno il prossimo 12 settembre e prevederanno 5 giorni di formazione dal 12 al 23 settembre in ciascuno dei FabLab regionali. Possono partecipare makers, rappresentanti per imprese e startup, studenti universitari o di istituti tecnici superiori. La domanda di partecipazione può essere presentata entro il 6 settembre 2022 alle ore 23:59 compilando il form pubblicato su www.lazioinnova.it.
                    • Il Progetto

                      Sul sito di Regione Lazio lo scorso 3 agosto è stato pubblicato il bando "Patto tra generazioni" che prevede un intervento da 7 milioni di euro che va ad agire direttamente sull'inserimento lavorativo e occupazionale. Le misure previste si rivolgono sia alle persone fisiche che all'intero sistema regionale delle imprese, proponendosi di rappresentare un vero e proprio sostegno all'accesso al mercato del lavoro, con la volontà di non gravare sugli operatori economici dal punto di vista degli oneri burocratici. Il “Patto tra generazioni” è quindi un intervento volto a supportare la ripresa delle dinamiche occupazionali del territorio, con l’obiettivo finale di favorire la creazione di nuove opportunità concrete rivolte soprattutto ai giovani che per la prima volta si affacciano sul mercato del lavoro. Il ricambio generazionale nelle posizioni lavorative delle singole realtà imprenditoriali rappresenta inoltre uno dei fenomeni che verranno incentivati in maniera positiva, al fine di garantire nuove occasioni sia per i giovani che per le aziende del territorio. Gli interventi proposti sono volti a finanziare diverse opportunità, con incentivi che arrivano a massimali di 11mila o 16mila euro a seconda dei dettagli del tipo di assunzione e dei tempi con i quali viene effettuato il ricambio generazionale da parte delle aziende. Essi mirano a favorire l’assunzione di giovani lavoratrici e lavoratori di età massima di 35 anni tramite il ricambio generazionale con lavoratrici e lavoratori senior che abbiano raggiunto i requisiti pensionistici. Incentivi fino a 11mila euro sono previsti inoltre per i giovani fino all'età massima di 35 anni interessati a subentrare agli imprenditori di microimprese, imprese familiari, studi professionali, botteghe storiche con un periodo di 12 mesi dal raggiungimento del requisito pensionistico da parte del precedente titolare. La procedura per richiedere l’accesso a questi incentivi avviene totalmente “on demand” fino all’esaurimento dei fondi, per un ordine finale basato sulla data delle richieste di contributo per ciascuna tipologia di incentivo.
                        • Il Progetto

                          Un fine settimana fatto di musica tutta da scoprire: è quello che ci attende al Castello di Santa Severa di Santa Marinella (in provincia di Roma) grazie a LAZIOSound Festival 2022. Un evento straordinario nel quale la musica elettronica si alternerà alla classica, fino ad uno spettacolo ambientalista al quale potremo assistere nella serata di domenica 24. Una vera e propria festa della musica, LAZIOSound Festival 2022, che si conclude il 23 e il 24 luglio dopo la serie di iniziative di LAZIOSound Scouting, i cui vincitori potranno condividere il palco con ospiti straordinari provenienti dal panorama musicale italiano ed internazionale. Sabato 23 luglio è la volta della serata #GODISAPRODUCER, che vedrà protagonista Dimitri from Paris. DJ greco con cittadinanza francese, da ormai trent’anni è DJ, presentatore radiofonico, remixer e producer. Abituato a far ballare il pubblico di tutto il mondo, farà sognare anche gli spettatori del Castello di Santa Severa. Ad aprire la serata, prima della grande festa, ci saranno i PITCH3S, vincitori della categoria God is a Producer a LAZIOSound Scouting 2022. Domenica 24 luglio sarà invece la volta della serata #ILOVEMOZART, durante la quale I Solisti Aquilani & Daniele Orlando porteranno una meravigliosa esibizione fatta di musica straordinaria (ma non solo). Se eseguiranno sul palco Le Quattro Stagioni di Vivaldi – Una nuova stagione, nel loro spettacolo di denuncia a tema ambientalista porteranno anche un messaggio multimediale consistente in un cortometraggio da loro stessi realizzato. Ad aprire la serata di domenica ci saranno i Phoinikes Sax Quartet, finalisti della categoria I Love Mozart a LAZIOSound Scouting 2022, e ancora altri ospiti a sorpresa. Per partecipare alle due serate, è necessario acquistare i biglietti sul sito internet DICE.FM, al prezzo di 4 euro + diritti di prevendita per ciascuna serata. LAZIOSound è una serie di iniziative per un programma realizzato dalla Regione Lazio, con il supporto di LAZIOcrea, nell’ambito del programma regionale delle Politiche Giovanili GenerAzioniGiovani, con il sostegno del Dipartimento per le Politiche Giovanili.
                            • Il Progetto

                              La Regione Lazio ha approvato una misura integrata dedicata all'accesso alle misure a tutela della salute mentale e alla prevenzione del disagio psichico dei giovani, nell'ambito del PR FSE+ 2021-2027 Priorità “Inclusione sociale”, ovvero un bonus assistenza psicologica e tutela della salute mentale. L'intervento si propone di combattere i disagi e i disturbi psicologici, soprattutto dopo il loro netto incremento registratosi nel corso della pandemia, specie nelle fasce di età più basse. Sono tanti i giovani e i giovanissimi colpiti dagli effetti indiretti portati dal Covid-19, specie nei momenti di isolamento e lockdown ai quali sono stati costretti insieme alle loro famiglie. Con questo nuovo bonus assistenza psicologica la Regione Lazio mira a dare risposte immediate alla sofferenza reale e al malessere di questi giovani, erogando dei buoni servizio dedicati alle ragazze e ai ragazzi del territorio, all’interno della Sovvenzione Globale E-Family del FSE. Innanzitutto, sarà possibile accedere a buoni per interventi di “primo livello di consultazione e diagnosi” per un percorso di 4 colloqui di un’ora ciascuno. Sono inclusi però anche interventi brevi di “primo livello di abilitazione-riabilitazione e sostegno” costituiti da 8-16 colloqui di un’ora ciascuno. Per richiedere i voucher in questione, è necessario presentare domanda di partecipazione a partire dal 22 giugno 2022. Dietro richiesta del proprio medico o pediatra curante e apposita compilazione sul sito https://buonopsicologico.efamilysg.it/, i ragazzi dai 6 ai 21 anni compiuti (o i loro genitori, se minorenni), avranno la possibilità di accedere ad un buono dal valore dai 50 ai 1.000 euro, spendibile presso gli psicologi abilitati (selezionati dal richiedente all’interno dell’Albo dei professionisti predisposto dall’Ordine degli Psicologi del Lazio e disponibile sulla piattaforma efamily). La presentazione “on demand” delle domande potrà avvenire a partire dal 22 giugno 2022 per l'anno 2022, dal 15 maggio 2023 per l'anno 2023 e dal 15 febbraio 2024  per l'anno 2024, e comunque fino ad esaurimento delle risorse di 2.500.000 euro messe a disposizione dalla Regione Lazio.
                                • Il Progetto

                                  Il 20 luglio 2022 comincia LAZIOSound Festival, terza edizione della festa della musica organizzata da Regione Lazio nell'ambito del programma LAZIOSound delle Politiche Giovanili GenerAzioni Giovani, con il supporto di LAZIOcrea e il sostegno del Dipartimento per le Politiche Giovanili. Già prima dell’inizio della manifestazione, sono già completamente sold-out le due date previste per il 21 e il 22 luglio. In programma fino a domenica 24 luglio presso il palco allestito ai piedi del Castello di Santa Severa a Santa Marinella, il festival si svolge in un luogo unico: una meravigliosa cornice dall’atmosfera garantita dall’unicità del contesto storico-architettonico del castello medievale, nonché della impareggiabile cornice del litorale laziale. Ad esibirsi durante le serate della manifestazione sono i giovani talenti usciti vincitori dalle finali del contest di LAZIOSound Scouting, che condivideranno il palco insieme a grandi artisti della musica italiana ed internazionale. Le serate di giovedì 21 e venerdì 22 luglio, nelle quali si esibiranno come ospiti Myss Keta e Margherita Vicario, sono già completamente sold out. Giovedì, la celebre rapper dal volto mascherato salirà sul palco insieme a Peter White e al vincitore della categoria Urban Icon di LAZIOSound Scouting, Polemica. Venerdì sera toccherà invece alla cantautrice Margherita Vicario, che sarà affiancata da Marco Fracasia e dai vincitori della categoria Songwriting Heroes di LAZIOSound Scouting, i BiVio. Nelle altre serate, toccherà al Fabrizio Bosso Quartet aprire il LAZIOSound Festival 2022, esibendosi il 20 luglio come ospite speciale. Accanto a lui gli RSBN e i vincitori di Jazzology Federico Buccini & Jemma LAB. Il 23 luglio serata a tema #GODISAPRODUCER, grazie alla presenza del dj greco con cittadinanza francese Dimitri from Paris, oltre ai PITCH3S. A chiudere la terza edizione del festival sarà la categoria #ILOVEMOZART, con l’esibizione de I Solisti Aquilani & Daniele Orlando ne Le Quattro Stagioni di Vivaldi – Una nuova Stagione. Con loro ci saranno i finalisti di categoria Phoinikes Sax Quartet e altri ospiti a sorpresa.
                                    • Il Progetto

                                      Tutte le ragazze e i ragazzi del Lazio di età compresa tra i 16 e i 25 anni potranno viaggiare gratuitamente grazie a Lazio in Tour 2022, l’iniziativa della Regione per lo sviluppo di un turismo consapevole e legato al territorio. Si tratta di un vero proprio interrail interno alla Regione Lazio, che consente di prendere gratis i treni regionali Trenitalia e i mezzi Cotral. A partire da lunedì 18 luglio e fino a giovedì 15 settembre 2022, i possessori di Lazio YOUth Card potranno utilizzare l’App per riscoprire il territorio grazie ad una rete di 373 comuni, 1217 km di ferrovia e un’area di 17.242 km km². Un’occasione unica per tante ragazzi e tanti ragazzi, per un pubblico complessivo di oltre 500mila giovani, che potranno così esplorare l’immenso patrimonio storico, artistico, archeologico, naturale, gastronomico e culturale del Lazio. Unica regione italiana a mettere a disposizione dei cittadini Under-25 un progetto di tale portata, Lazio in Tour è stato finanziato con uno stanziamento di ben 555mila euro. Per poter accedere all’iniziativa, tutti i giovani dai 16 ai 25 anni (compiuti) dovranno semplicemente scaricare l’App LAZIO YOUth Card su sistemi iOS e Android, quindi registrarsi e attivare il voucher dell’iniziativa. A questo punto, sarà prodotto un QR Code che permetterà sin da subito di godere della bellezza della Regione Lazio. L’attivazione del voucher permetterà di viaggiare gratuitamente in tutta la regione per 30 giorni consecutivi. “Lazio in tour gratis è un bellissimo progetto che abbiamo sperimentato per la prima volta nel 2019, e che quest’anno abbiamo voluto replicare anche alla luce del successo delle edizioni precedenti - ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - Con questo progetto, che rientra all’interno di un più ampio programma di valorizzazione del territorio con particolare riguardo al turismo giovanile, diamo ai giovani tra i 16 ed i 25 anni la possibilità di viaggiare gratis per un mese su autobus e treni regionali, alla scoperta del nostro meraviglioso Lazio. Un posto unico che va visitato e scoperto”.
                                        • Il Progetto

                                          La terza edizione di LAZIOSound Festival comincerà il prossimo 20 luglio ai piedi del Castello di Santa Severa, a Santa Marinella. Preziosa residenza nobiliare del XIV secolo, l’incantevole castello ospiterà una cinque giorni di musica con importantissimi ospiti provenienti dalla scena musicale italiana ed internazionale, aperta da un primo appuntamento a tema jazz. A fare da opening della manifestazione, che si prolungherà fino a domenica 24 luglio, sarà il Fabrizio Bosso Quartet. L’ensemble del Fabrizio Bosso Quartet è formato da Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso, Nicola Angelucci alla batteria e Fabrizio Bosso alla tromba. Esso rappresenta un sodalizio umano oltre che musicale, nel quale la ricerca di un suono collettivo ed identitario si sublima nell’esecuzione di brani firmati ad otto mani dai componenti del quartetto. Da alcuni anni in giro con la loro musica, regaleranno al pubblico un’esibizione straordinariamente intensa. Nella serata del 20 luglio, però, saliranno sul palco di LAZIOSound Festival anche altri artisti ed ospiti, per un evento all’insegna del jazz che sarà in grado di sviscerare questo genere musicale in tutte le sue sfaccettature e complessità. Parteciperà alla serata anche RBSN, nome d’arte del cantautore e musicista romano Alessandro Rebesani, da anni dedito alla sperimentazione e all’esplorazione musicale. Ci saranno inoltre anche Federico Buccini & Jemma LAB, vincitori della categoria Jazzology di LAZIOSound Scouting, il contest per la promozione dei giovani artisti del territorio regionale. Poi, LAZIOSound Festival 2022 non si ferma e va avanti per tutto il resto della settimana con tanta musica e numerosi ospiti, come Myss Keta, Margherita Vicario, Dimitri from Paris, I Solisti Aquilani & Daniele Orlando e tanti altri. I biglietti per la serata del 20 luglio 2022 e per le serate successiva sono in vendita al prezzo di 4 euro + diritti di prevendita per ciascun evento su DICE.FM.